Will Cherry

Will Cherry, californiano di Oakland classe 1991, ha frequentato la McClymonds High School, prima di svolgere l’intero quadriennio universitario a Montana, del quale è settimo realizzatore di tutti i tempi con 1484 punti.

Dopo una breve parentesi in Nba ai Cleveland Cavaliers (8 partite nell’autunno 2014), la sua carriera europea inizia allo Zalgiris Kaunas, con il quale si laurea campione lituano nel 2015.

Successivamente, nella stagione 2015-2016 vince la Coppa di Germania con l’Alba Berlino, sfidando anche la Grissin Bon in Eurocup. Dopo una stagione in Turchia al Gaziantep, nel 2017-2018 approda in Croazia al Cedevita Zagabria, disputando l’Eurocup (11.8 punti di media) e conquistando sia il titolo domestico che la Coppa di Croazia, nella quale viene anche eletto MVP.

Nel 2018-2019 Cherry inizia l’anno in G-League ai Santa Cruz Warriors, con cui disputa 46 partite prima di firmare in aprile con l’Olympiacos, concludendo in Grecia la stagione e firmando in estate un’estensione contrattuale anche per il 2019-2020.

La sua avventura al Pireo si conclude il 15 gennaio scorso: in Eurolega Cherry ha prodotto 5.4 punti in 21’ di utilizzo medio, andando tre volte in doppia cifra contro Real Madrid (12 punti), Baskonia (10 punti) e Fenerbahce (10 punti).

Mouhamet Rassoul Diouf

Altro prospetto di interesse internazionale, Momo Diouf è nato in Senegal ma si è trasferito fin da piccolo in Italia con la sua famiglia, diventando così cittadino italiano. Dopo aver mosso i primi passi cestistici a Sant’Ilario, ha svolto tutto il percorso giovanile in biancorosso, prima di approdare stabilmente, negli ultimi due anni, in prima squadra.

Alessandro Cipolla

Nelle ultime due stagioni sportive Cipolla è stato spesso aggregato alla prima squadra, andando a referto già 16 volte ed entrando in campo in due occasioni.

Reggie Upshaw

Upshaw ha frequentato l’ateneo di Middle Tennessee, dal quale è uscito nel 2017 intraprendendo così la sua carriera da professionista in Germania ai Tigers Tubingen.
Dopo aver chiuso la sua prima stagione europea con 14.4 punti, 6.7 rimbalzi e 2.2 assist a partita, nella passata annata è passato ad Andorra in Spagna, disputando anche l’Eurocup.
Per lui un totale di 55 partite giocate, con 6.5 punti e 3.8 rimbalzi in 17’ di media.

Joshua Colton Owens

Owens dopo essere uscito dal prestigioso ateneo di Stanford nel 2012, ha iniziato la sua carriera europea in Israele all’Hapoel Tel Aviv, prima di disputare due stagioni nel campionato italiano con le maglie di Trento prima (agli ordini di coach Buscaglia) e Venezia poi. Successivamente, ha giocato in Grecia, Turchia e, nel corso dell’ultima annata, di nuovo in Israele con l’Hapoel Gerusalemme.

Per lui 12.3 punti e 5.9 rimbalzi di media nelle due stagioni italiane, mentre nel campionato appena concluso ha viaggiato a 9.6 punti e 7 rimbalzi di media con il 72% dal campo.

David Vojvoda

Vojvoda ha finora sempre militato in patria, vestendo prima le maglie del Kaposvári, poi dello ZTE e dell’Atomeromu SE ed infine, dal 2013 fino all’ultima stagione, dello Szolnoki Olaj, giocando anche contro la Pallacanestro Reggiana in Eurochallenge. MVP della Lega Ungherese (che ha vinto tre volte in carriera) nel 2018, nell’annata appena conclusa Vojvoda ha segnato 17,3 punti con 5,1 rimbalzi e 4,9 assist, disputando anche la Fiba Europe Cup. Da diversi anni colonna portante della sua nazionale, Vojvoda ha anche affrontato l’Italia nel corso delle ultime qualificazioni ai Campionati Mondiali siglando 25 punti nel corso del match di andata e 15 punti in quello di ritorno.

Giuseppe Poeta

Poeta arriva a Reggio Emilia dopo aver vestito le maglie di Salerno, Veroli, Teramo, Virtus Bologna, Trento e Torino in Italia, oltre a quelle di Baskonia e Manresa in Spagna.

Nella sua lunga carriera annovera oltre 330 partite disputate in Legabasket con più di 3000 punti segnati, oltre a 120 presenze con la maglia della Nazionale azzurra. Nel suo palmares anche una Coppa Italia conquistata con Torino nel 2018 ed il “Premio Reverberi” come Miglior Giocatore Italiano nel 2008.