La Grissin Bon è proiettata alla prossima sfida, in programma giovedì 26 dicembre alle 20.30, sul parquet dell’Happy Casa Brindisi.

Il vice-allenatore biancorosso Federico Fucà ha parlato della sfida nella giornata odierna alla stampa locale:

“Dopo una sconfitta, sia per lo staff staff che per i giocatori, c’è il desiderio di giocare il prima possibile un’altra partita. Avendo la possibilità di scendere in campo già tra pochi giorni contro Brindisi, siamo tutti motivati per disputare una buona gara, reagire e riprenderci dopo la sfida persa contro Venezia”.

Queste invece le parole di Fucà sull’Happy Casa: “E’ chiaro che l’avversario non è uno qualsiasi, è un club che da tanti anni è ai vertici della pallacanestro italiana ed anche quest’anno sta facendo un’ottima stagione. Sono il secondo attacco del campionato per punti segnati, con una spiccata peculiarità nella transizione e nel contropiede: sarà quindi fondamentale non far prender loro fiducia in campo aperto ed avere un attacco equilibrato, limitando le palle perse, che non farebbero altro che stimolare ulteriormente il loro gioco. La nostra voglia di riscatto è tanta, siamo arrabbiati perchè abbiamo perso e subito più di 100 punti davanti al nostro pubblico, ma allo stesso tempo siamo consapevoli che abbiamo di fronte un duro ostacolo da superare e che dobbiamo lavorare per farci trovare pronti, giovedì sera, nelle migliori condizioni possibili”.