AQUILA BASKET TRENTO – GRISSIN BON REGGIO EMILIA 69-79

(16-24; 39-41; 47-56)

Trento: Formenti, Picarelli 24, Rossi, Jovanovic 5, Dieng, Voltolini 8, Boglio 2, Beghini 4, Borgogno 3, Gaye 7, Ladurner 12, Traore 4. Allenatore: Albanesi. 

Grissin Bon: Morini 7, Carta, Porfilio 7, Soviero 13, Riccò, Maddaloni 4, Soliani 6, Besozzi 4, Codeluppi 1, Lusvarghi 8, Cham 19, Diouf 10. Allenatore: Menozzi. Assistenti: Rossetti, Di Paolo. 

PESARO – Prosegue il sogno biancorosso! La Grissin Bon Under 18 batte l’Aquila Basket Trento 79-69, nel remake della finale della scorsa edizione, e accede così per la seconda stagione consecutiva all’atto conclusivo della Next Gen Cup, dove si scontrerà con Venezia. 

Un match che ha visto la Grissin Bon condurre fin dalle primissime battute: con un Soviero da 9 punti e 3 assist nel solo primo quarto, la formazione di Menozzi chiudeva la prima frazione sopra 24-16. 

Un gap che si è poi ridotto nel secondo parziale, complice i canestri di Ladurner e Picarelli: si andava così all’intervallo lungo con la Grissin Bon sopra 39-41. 

L’atteggiamento dei biancorossi era però quello giusto, ed il break non tardava così ad arrivare, nonostante l’uscita di Porfilio per infortunio: Reggio allungava con i canestri di Cham e Diouf, decisamente più incisivi sotto i tabelloni nella seconda parte del match e, a meno di 5’ dalla sirena finale, si trovava sopra di 14 sul 68-54. 

La Grissin Bon poteva così gestire senza troppi patemi d’animo il finale e chiedere sul 79-69 finale. 

19 punti con 11 rimbalzi per Ibrahima Cham, 13 punti per Jacopo Soviero e 10 per Momo Diouf. Da segnalare anche gli 8 punti con 7 rimbalzi di Lusvarghi. 

La finalissima si disputerà domani alle ore 15 alla Vitifrigo Arena di Pesaro contro la Reyer Venezia, che nell’altra semifinale ha sconfitto Pistoia 83-69. 

Next Gen Educational

Non solo in campo, ma bravi anche sui libri di scuola: ieri durante l’intervallo dei due quarti di finale della Final Eight è stato premiato il quintetto della Next Gen Educational: in collaborazione con “A Better Basketball” sono stati selezionati i migliori giocatori della Next Gen Cup che si sono contraddistinti per meriti scolastici. A vincere è stato il biancorosso Alberto Besozzi, e nel miglior quintetto è stato inserito anche un altro giocatore della Grissin Bon: Andrea Riccò. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *