Mattinata “in classe” per il biancorosso Leo Candi, che ieri ha incontrato i giovani studenti delle classi terze dell’istituto secondario Maria Ausiliatrice di Bibbiano. 

Il giocatore della Grissin Bon ha prima rotto il ghiaccio con i ragazzi, raccontando loro la sua storia e la sua carriera, per poi lasciare spazio alle numerose domande degli studenti. 

Si sono toccati così alcuni temi di grande interesse: i vantaggi e gli svantaggi della vita da atleta, le difficoltà nel conciliare il professionismo e gli studi, ma anche l’importanza dell’alimentazione per uno sportivo. 

Concludendo, Candi ha affrontato anche il tema delle dinamiche all’interno di uno spogliatoio di Serie A, composto da persone di età e culture differenti, parlando dell’importanza del rispetto e dei ruoli. 

Prima di congedarsi, l’atleta biancorosso ha giocato per alcuni minuti insieme agli studenti nella palestra dell’istituto. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *