Pallacanestro Reggiana comunica di aver raggiunto un accordo per la rescissione consensuale del contratto, in scadenza a giugno 2020, con l’atleta Dererk Davonte Pardon. 

Pardon è stato quindi autorizzato a tornare negli Stati Uniti, dove si sottoporrà ad intervento chirurgico in seguito alla frattura del quarto metacarpo della mano sinistra. 

“Ringraziamo Dererk per l’impegno e la professionalità che ha dimostrato in questi mesi – ha dichiarato il direttore sportivo biancorosso Alessandro Frosini – siamo sinceramente dispiaciuti per questo infortunio perchè il ragazzo stava facendo un percorso di crescita notevole, sia tecnico che fisico, ed era pronto ad avere un ruolo importante in questo finale di stagione. Gli auspichiamo il meglio per il prosieguo della sua carriera”. 

“Sarò sempre grato alla Pallacanestro Reggiana per avermi dato l’opportunità di iniziare la mia carriera da professionista in un campionato competitivo come quello italiano – ha affermato Dererk Pardon – è stata un’esperienza nel complesso estremamente positiva, mi sono trovato molto bene in città e ringrazio i tifosi per l’energia che mi hanno sempre trasmesso. Credo di essere migliorato come giocatore grazie al lavoro svolto con tutto lo staff tecnico; ora mi concentrerò sul recupero di questo infortunio per tornare più forte di prima, ma mi sentirò sempre in debito nei confronti della città di Reggio Emilia per quello che ha fatto per me”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *